Avviso per l’ammissione di 60 allievi all’attività “Sviluppo e introduzione di nuove tipologie di prodotti e nuove produzioni”

“Sviluppo e introduzione di nuove tipologie di prodotti e nuove produzioni”

MISURA 1

Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione”
(Art. 14 del Regolamento(UE) N. 1305/2013)

SOTTOMISURA 1.1
“Sostegno ad azioni di informazione professionale e acquisizione di competenze”

TIPOLOGIA OPERAZIONE/INTERVENTO 1.2.1
“Attività Dimostrative”

Avviso per l’ammissione di n. 60 allievi all’attività dimostrativa professionale per:

“Sviluppo e introduzione di nuove tipologie di prodotti e nuove produzioni”
(Approvato dalla Regione Lazio con Determinazione Dirigenziale n. G15373 del 20/12/2016

L’attività dimostrativa è riservato a candidati in possesso dei seguenti requisiti:

1. I destinatari delle attività dimostrative sono persone fisiche che operano, anche in qualità di dipendenti, nel settore agricolo (compresi coadiuvanti e membri della famiglia agricola), forestale, agroalimentare, nella gestione del territorio tra cui tecnici pubblici e privati ed altri attori economici le cui imprese di riferimento rientrano nel campo delle piccole e medie imprese aventi sede legale e operativa nelle zone rurali come individuate nel documento di programmazione dello sviluppo rurale della Regione Lazio, come indicati all’art. 2 del bando pubblico della Tipologia di Operazione 1.2.1 – PSR 2014-2020 del Lazio;
2. giovani agricoltori di età compresa tra 18 e 41 anni non compiuti al momento della presentazione della domanda di adesione all’attività dimostrativa e/o destinatari nell’ambito del PAN finalizzata all’acquisizione dell’autorizzazione all’acquisto e uso dei prodotti fitosanitari, che abbiano già concluso positivamente un percorso formativo della Misura 1.1.1 (solo se pertinente);
3. età 18 anni compiuti al momento della richiesta di adesione all’attività dimostrativa;
4. assolvimento dell’obbligo scolastico secondo la normativa vigente;
5. per i cittadini stranieri è previsto un test di preselezione di comprensione della lingua italiana e di regolare permesso di soggiorno.L’eventuale esito negativo comporterà l’automatica esclusione dalla graduatoria di selezione;
6. al momento della formale adesione ad una attività dimostrativa, pena l’esclusione, l’allievo dovrà dichiarare obbligatoriamente all’ente di formazione di non avere formalizzato, allo stesso tempo, ulteriori richieste di adesione per la stessa attività dimostrativa, presso altri enti beneficiari della misura.

I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del presente avviso.
L’attività dimostrativa di tipo REPLICATA in n. 3 edizioni della durata di numero ore 50 ciascuna, sarà svolta presso la sede di: APOFRUIT ITALIA – Via Guardapasso, snc – Aprilia LT.

La domanda di ammissione all’attività dimostrativa, redatta in carta semplice e con allegata la documentazione relativa al possesso dei requisiti richiesti, deve pervenire entro il termine improrogabile del giorno 26 aprile 2017 alle ore 12:00 presso la sede di: ISTITUTO ANIENE Via Tiburtina, 994 – 00156 Roma. Per le domande consegnate a mano, il soggetto attuatore rilasceràagli interessati, ricevuta recante la data di consegna. L’accertamento dei requisiti ed il controllo delle domande sarà effettuato da una apposita Commissione. La graduatoria degli idonei alla selezione, verrà stilata sulla base dei requisiti posseduti e dell’esito delle eventuali prove selettive. In caso di parità si darà priorità ai soggetti più giovani.
La sede, la data e l’orario delle selezioni, saranno indicate con apposito avviso affisso presso la sede dell’Ente  il giorno 26 aprile alle ore 15:00
LA PARTECIPAZIONE ALL’ATTIVITÀ DIMOSTRATIVA E’ GRATUITA
Per informazioni e chiarimenti rivolgersi a:
Istituto Aniene – Via Tiburtina, 994 – 00156 Roma – Tel 06/95020221 Email: info@anieneformazione.it www.anieneformazione.it
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito della Direzione Regionale Agricoltura e Sviluppo Rurale, Caccia e Pesca http://www.regione.lazio.it/rl_agricoltura/ e sul sito www.lazioeuropa.it
Al termine dell’attività dimostrativa, gli allievi che avranno garantito la frequenza richiesta e superato l’esame finale (ove previsto), conseguiranno un attestato di frequenza conforme a quanto disposto dalla Direzione Regionale Agricoltura e Sviluppo Rurale, Caccia e Pesca.
I dati dei candidati saranno trattati ai sensi della D.lgs. n.196/2003.
IL LEGALE RAPPRESENTANTE

Fabrizio Checchi

Scarica l’avviso pubblico in formato pdf